Chiesa di San Giacomo Maggiore (o dei Cappuccini) e convento dei Cappuccini

…con l’insediamento dei Padri Cappuccini venne edificato il convento… La chiesa di San Giacomo Maggiore o chiesa dei Cappuccini è un edificio risalente al XVI secolo. Si trova in via Cappuccini, nella parte settentrionale del paese. La chiesa era originariamente una cappella rurale, dedicata ai santi Filippo e Giacomo ed era già presente nella metà…

Chiesa di San Paolo

…un esempio di barocco locale… Risalente al XV secolo è sita in piazza San Paolo, nella parte centro-occidentale del paese. Era annessa al monastero delle benedettine, alla fine del Seicento venne ristrutturata del tutto, ampliando le proprie dimensioni: nell’occasione venne costruita anche la torre campanaria e da allora mantenne le stesse caratteristiche strutturali e decorative. Internamente, prende luce da…

Chiesa di Sant’Isidoro Agricola

…un luogo di culto per sant’Isidoro Agricola, protettore degli agricoltori… Sia internamente che esternamente la chiesa si presenta con un aspetto austero, quasi del tutto privo di elementi di decorazione. Venne edificata negli anni ’40 del Seicento da un gruppo di bivonesi che, in seguito a pessime annate agricole, decisero di costruire un luogo di culto per sant’Isidoro…

Ex Chiesa di San Bartolomeo

…l’antico ospedale di San Giacomo e Santa Maria della Catena Chiesa di San Bartolomeo era una chiesa di Bivona, risalente al XIV secolo, situata tra via san Bartolomeo e via Ospedale, nella parte meridionale del paese. Si trovava presso l’antico ospedale di San Giacomo e Santa Maria della Catena, documentato a partire dal 1543. In un muro di questo ospedale era situata…

Ex chiesa di San Sebastiano (o di Santa Chiara) ed ex Monastero di Santa Chiara

…un portale tardo rinascimentale-manierista La chiesa di San Sebastiano  fu edificata tra il 1554 e il 1575 dall’ architetto Tristano, padre Gesuita, sulle fondamenta dell’originaria chiesa di San Sebastiano. La chiesa fu sede della confraternita di San Sebastiano ed era ben fornita di oggetti e paramenti sacri. Nel 1553, su richiesta del conte Pietro De Luna, fu…

Ex Chiesa Madre (Beata Vergine)

Oggi resta la facciata con un portale gotico… Si tratta dell’antica chiesa madre del paese, ubicata nella sua parte meridionale, la cui costruzione è attribuita a Giovanni Chiaramonte, insignito nel 1374 della signoria sulla cittadina. La chiesa fu dedicata a Santa Maria Mater Salvatoris. La chiesa era a schema basilicale, a tre navate, suddivise probabilmente da sei pilastri quadrangolari per lato,…